sostegno-superiori/ autismo, Metodologia, schede didattiche, TEACCH/ 0 comments

L’approccio TEACCH (Treatment and Education of Autistic and related Communication Handicapped Children),sviluppato da Schopler e Mesibov (1998), è un programma di insegnamento strutturato particolarmente adatto ai ragazzi con disturbo dello Spettro Autistico.

Tra gli obiettivi del TEACCH ci sono:

  • il potenziamento delle autonomie
  • il miglioramento della qualità della vita personale, sociale e nel lavoro.

I principi del TEACCH sono:

  • Adattare prima di inserire
  • strutturazione e prevedibilità
  • supporti visivi
  • chiarezza, concretezza, stabilità dei messaggi
  • partecipazione familiare (co-terapeutica)

Dal TEACCH deriva la necessità di lavorare sulla prevenzione dei comportamenti problema anziché sull’estinzione degli stessi rendendo l’ambiente prevedibile e strutturato e adattando ambiente, materiali e attività alle caratteristiche dell’alunno. Utilizzando strategie visive per rendere chiaro il contesto e strutturare il tempo e le attività.

AUTISMO E ADOLESCENZA

Ecco alcuni esempi di progetti e attività strutturate specifiche per adolescenti con ASD:

MATERIALI PER L’AUTISMO E INSEGNAMENTO STRUTTURATO (TEACCH)

Clicca per leggere il PEI passo passo dal sito del Centro Servizi Autismo di Piacenza

Linee-guida e buone prassi per l’autismo: come migliorare la capacità inclusiva della scuola (TransormAutismEducation- Erasmus +)

Clicca per accedere ai Link e materiali per l’insegnamento strutturato dal sito del Centro Servizi Autismo di Piacenza

Clicca per trovare tante SCHEDE VISIVE sul sito Indiana Resource Center Autism

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>