sostegno-superiori/ DSA, inglese, italiano, matematica, schede didattiche/ 0 comments

1- Le prove Invalsi sono obbligatorie ai fini dell’Esame di Stato

La partecipazione alle prove Invalsi è obbligatoria per tutti gli studenti in vista dell’Esame di Stato. La C.M. n. 2197 del 25.11.2019 che dà indicazioni sull’Esame di Stato specifica che come requisito di ammissione all’Esame di Stato gli alunni con DSA o BES devono partecipare alle prove Invalsi.

2- Quali strumenti compensativi indicare per gli studenti con DSA?

Per gli alunni con DSA sono previste personalizzazioni o utilizzo di strumenti compensativi coerenti con il PDP (art. 14 del Decreto Legislativo 62/2017 ). La nota MIUR 2936/2018-Indicazioni per lo svolgimento delle prove Invalsi precisa che per le alunne e gli alunni con DSA sono previsti “strumenti compensativi”, se indicati nel PDP e abitualmente utilizzati nel percorso scolastico. 

 

Questi strumenti compensativi sono:

  • tempi più lunghi di quelli ordinari (15 minuti in più)
  • dizionario
  • sintetizzatore vocale per l’ascolto individuale in audio-cuffia
  • calcolatrice

3- Quali strumenti per l’inglese? 

Per la somministrazione delle prove INVALSI d’inglese al termine del secondo ciclo di istruzione, ai sensi dell’articolo 20 del Decreto Legislativo 62/2017 gli alunni con DSA possono, in base a quanto precisato nel loro PDP:

4- In cosa consistono le prove Invalsi per il Quinto superiore?

5- Normativa

La normativa di riferimento per le prove Invalsi si trova al seguente link: https://invalsi-areaprove.cineca.it/index.php?get=static&pag=normativa

oppure alla pagina:

Le Prove INVALSI per gli studenti con Bisogni Educativi Speciali

 

 

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>